Carta Vd'A Transport

tessera valida sulle linee TPL della Regione Valle d'Aosta, tariffe dedicate alle persone con oltre 65 anni di età o appartenenti ad una delle categorie
la tessera Vd'A Transport la tessera Vd'A Transport

È un documento personale e non cedibile, con fotografia e nominativo al fine di permettere al controllore di verificarne il diritto dell’utilizzo.

cosa offre

È un titolo di viaggio valido sull’intera rete TPL e l’eventuale ricarica del denaro, può essere effettuata su qualsivoglia bus di qualsiasi società.

dove si acquista

La tessera viene rilasciata dal Dipartimento trasporti della Regione Autonoma Valle d'AostaPossono richiedere la carta VdA Transports le seguenti categorie di persone aventi diritto ai sensi dell'art. 24, comma 4, della legge regionale 1° settembre 1997, n. 29, purché residenti in Valle d'Aosta:

  • i decorati con medaglia d'oro e d'argento al valor militare e civile
  • le persone prive della vista con cecità assoluta o con residuo visivo non superiore a un decimo in entrambi gli occhi con eventuale correzione e loro eventuali accompagnatori
  • i sordomuti e loro eventuali accompagnatori
  • gli inabili, invalidi di guerra, civili e del lavoro, portatori di handicap, con invalidità legalmente riconosciuta almeno pari all'ottanta per cento, nonché i loro accompagnatori, se ne è riconosciuto il diritto
  • le persone a partire dall'età di sessantacinque anni compiuti

Per maggiori informazioni consultare il regolamento sul sito della Regione Autonoma Valle d'Aosta

come si usa

La tessera Vd’A Transports è una carta senza contatto, per effettuare l’obliterazione è sufficiente, salendo sul bus, accostare la tessera al rilevatore indicato sull’obliteratrice. Sulle linee di tipo extraurbano è obbligatorio effettuare l’obliterazione anche nel momento della discesa dal bus per permettere al sistema la corretta rilevazione del percorso effettuato.

La mancata obliterazione in discesa sulle linee extraurbane, comporterà l'addebito della corsa semplice dal punto di salita al capolinea della corsa